Rapporto ISMU 2013:  drastico calo degli occupati tra gli stranieri

images[3]

I nuovi permessi di soggiorno rilasciati agli extracomunitari per motivi di lavoro sono stati in tutto 67mila nell’anno, quasi dimezzati rispetto al 2011. Il calo è dovuto al persistere della crisi economica, che ha indubbiamente tolto vivacità al fenomeno migratorio in Italia, con un incremento dei disoccupati pari a 380mila, 72mila circa in più nel 2012.
La componente irregolare al 1° gennaio 2013 si presume che sia stimata in 294mila unità (pari al 6% del totale delle presenze).
Il calo più drastico di occupati stranieri si registra nell’industria e nell’edilizia: le assunzioni programmate nel 2012 si sono ridotte a un quarto rispetto a quelle del 2007, passando da 227.580 a 60.570, per oltre due terzi concentrate nei servizi e nel turismo.  Si segnala inoltre che sono sempre di più gli stranieri che lasciano l’Italia: in base alle revisioni censuarie dell’Istat, Ismu stima che nel 2011 siano circa 200mila gli stranieri che hanno spostato la loro residenza all’estero.  Si può supporre che anche nel 2012 il numero dei trasferimenti sia stato altrettanto consistente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: